Come scegliere la casa di riposo giusta

Orientarsi nella scelta della casa di riposo giusta per un proprio caro che ha bisogno di assistenza non è affatto un’impresa semplice. A partire dal termine “casa di riposo” che viene erroneamente utilizzato nel linguaggio comune per indicare qualsiasi struttura per anziani. Vediamo di fare un po’ di chiarezza.

Per farsi strada tra le offerte è bene sapere che le strutture per anziani si suddividono in due grandi categorie che sono le Residenze sanitarie assistite (RSA) e le Residenze assistenziali (RA). Le prime sono pensate per anziani e persone non autosufficienti, che non possono essere assistite in casa e che, per la loro situazione, necessitano di specifiche cure mediche. Le Residenze assistenziali invece sono rivolte ad anziani autosufficienti o parzialmente autosufficienti e offrono diverse soluzioni di ospitalità collettiva come case albergo e comunità alloggio. Le Residenze assistenziali che offrono esclusivamente assistenza alberghiera completa e attività culturali e ricreative non sono molto diffuse nel territorio veneto. Capita spesso invece di trovare strutture che hanno scelto di offrire un ventaglio di servizi che sono tipici di entrambe le categorie di residenze e sono adatte ad ospitare anziani in diverse situazioni di autosufficienza e non. Questo può essere considerato un vantaggio in quanto nell’eventualità che un ospite autosufficiente passi ad una situazione di non autosufficienza, non sarebbe obbligato a cambiare residenza evitando tutti i disagi dovuti al trasferimento forzato e all’adattamento a nuovi ambienti e nuove persone.

10 consigli per scegliere la casa di riposo consapevolmente

Vediamo assieme quali sono i 10 passi da seguire per decidere se la casa di riposo è adeguata e i servizi corrispondono alle necessità del tuo caro.

  1. Verifica che la residenza sia autorizzata per l’attività socio-sanitaria e sia accreditata dal servizio sanitario nazionale.
  2. Chiedi di poter visitare di persona la struttura. Il responsabile dovrebbe essere felice di accompagnarti in una visita guidata dei locali. Diffida della struttura se incontri resistenze a questa richiesta.
  3. Assicurati che i bisogni dell’anziano vengano valutati dai medici della struttura e che venga predisposto un piano di assistenza personalizzato per il tuo caro.
  4. Richiedi la Carta dei Servizi della struttura nella quale dovrai trovare tutte le informazioni sulle prestazioni e i servizi offerti. Controlla inoltre che la carta dei servizi sia stata approvata recentemente.
  5. Chiedi informazioni dettagliate sulle rette e i servizi in esse comprese. Fai attenzione ai servizi essenziali come parrucchiere, pedicure e lavanderia che alcune strutture considerano esclusi dal prezzo della retta. Cerca perciò di preferire rette che siano veramente “tutto incluso”.
  6. Verifica la presenza di figure professionali medico-infermieristiche e servizi riabilitativi.
  7. Cerca di preferire una struttura non troppo lontana dalla residenza dell’anziano. Questo aiuterà l’anziano a sentirsi il più possibile a casa propria in quanto, oltre a favorire le visite di amici e parenti, spesso lo aiuta a relazionarsi con gli altri ospiti con cui condivide conoscenze e tradizioni. CasadiRiposoVeneto.it ti aiuta a trovare le case di riposo più vicine. Grazie al suo sistema di ricerca che trovi a questa pagina potrai trovare tutte le case di riposo più vicine inserendo semplicemente la tua città e la distanza massima. Il portale ti mostrerà tutte le strutture presenti nella tua zona dalla più vicina alla più lontana.

    cerca casa di riposo

    Inserisci la tua città e trova le case di riposo più vicine

  8. Controlla che la cucina offra pasti adeguati alle necessità alimentari dell’anziano. Informati sulla possibilità per l’ospite di ricevere assistenza al pasto.
  9. Il servizio religioso offerto da alcune strutture è solitamente ben apprezzato da molti anziani.
  10. Verifica che la struttura sia ben integrata con il volontariato del territorio. Questo favorisce attività di animazione e socializzazione e aiuta l’anziano a sentirsi ancora attivo e parte integrante della comunità. Il fatto che la struttura abbia incentivato i propri rapporti con la comunità locale è un importante punto a favore per la qualità di vita dell’ospite.

E tu cosa ne pensi? Hai un consiglio per chi è alla ricerca di una casa di riposo o vuoi condividere una tua esperienza? Lascia un commento qui sotto oppure condividi questo articolo. Sarai di aiuto per chi sta cercando una struttura per il proprio caro!

Lascia un commento

Proseguendo dichiari di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy.